giovedì 23 gennaio 2020

IMPORTANTE .. gli appuntamenti per domenica 26 gennaio 2020..

Come abbiamo riportato nel precedente post l'Associazione partecipa all'evento
CAMMINATA PER IL PARCO DELLA LESSINIA

Ci diamo questi appuntamenti:
ore 8:15 Piazza Chievo a Verona - possiamo raggruppare i partecipanti per ridurre il numero di auto, per il viaggio e relativo parcheggio in zona Conca dei Parpari

in alternativa ore 9:30 a Conca dei Parpari

vi aspettiamo numerosi !


lunedì 20 gennaio 2020

Domenica 26 gennaio 2020 - NO alla riduzione del PARCO REGIONALE DELLA LESSINIA

L'Associazione Amici della Montagna supporta e partecipa all'iniziativa !
A breve pubblicheremo i dettagli con gli orari e luogo di ritrovo.
Per chi ne è in possesso, indossate il gilet AdM, grazie

incolliamo sotto il comunicato dei promotori

****


Carissime e carissimi,
la situazione riguardo il taglio del Parco della Lessinia sta precipitando.

Dopo l’approvazione inaspettata dalla proposta di legge n. 451 da parte della II Commissione Ambiente della Regione Veneto, la maggioranza guidata da Luca Zaia sembra intenzionata ad approvarla definitivamente in consiglio regionale prima del “compleanno” dei trent’anni del Parco (30 gennaio 2020).

Ragion per cui è stato deciso di anticipare la manifestazione pubblica (mentre l’annunciata Festa di Compleanno prevista per il 30, 31 gennaio e 1 febbraio al momento è sospesa) con questo nuovo programma:

DOMENICA 26 GENNAIO 2020
CAMMINATA PER IL PARCO DELLA LESSINIA
Per dire NO alla riduzione dei suoi confini
Ore 10.00: partenza da Conca dei Pàrpari (Roveré Veronese)
Ore 12.00 (circa): arrivo a San Giorgio (Bosco Chiesanuova)


Il percorso è facile, adatto a tutti e si snoda su strade pubbliche (attraverso le malghe Parparo Veccchio, Pàrparo di Sopra, Pigarol, Grolla, Malera di Sotto). Chi non potesse camminare, potrà raggiungere il gruppo a San Giorgio alle ore 12.00.
Entro domani vi invieremo il volantino da condividere. Vi invitiamo alla massima partecipazione e vi preghiamo la massima diffusione attraverso tutti i mezzi.

Vi informiamo che sono state aperte le pagine:
Facebook: @Lessinia Futura
Instagram: @lessina_futura

sulle quali verranno pubblicate le informazioni ufficiali della Camminata e sulle altre iniziative contro la riduzione dei confini del Parco della Lessinia.
Sulle stesse pagine è stata lanciata la campagna fotografica che vi invitiamo a condividere sui social, utilizzare come foto profilo Whatsapp o Twitter e caricare sulle “storie" WhatApp (le immagini e i testi sono liberi da diritti).

In particolare vi invitiamo a taggare con queste foto la pagina Luca Zaia (@zaiaufficiale). È importante investire direttamente il presidente della Regione Veneto con il maggior numero di messaggi possibili contro la riduzione da parte della sua maggioranza del Parco della Lessinia.

Hashtag: #notaglioparcolessinia

Stiamo lavorando, e vi chiediamo collaborazione, per far diventare questa notizia un caso nazionale, diffondendo con ogni mezzo alla stampa.
Per fare definitiva chiarezza su quali saranno le aree tagliate dal Parco, vi alleghiamo un pdf riassuntivo che vi invitiamo a diffondere.
Vi ricordiamo infine che la sottoscrizione della lettera è ancora aperta. Siamo arrivati ad oggi a 122 associazioni firmatarie.
Vi aspettiamo tutti e tutte alla Camminata per il Parco, domenica 26 gennaio 2020.

I promotori
Barbara Crea
Francesco Sauro
Alessandro Anderloni


RIMANDATA a data più favorevole .. 26 gennaio - con le ciaspole in Val Gavardina

la situazione neve non ci è favorevole.. il manto nevoso è presente solo in quota e gli accessi con le strade forestali potrebbero risultare critici causa ghiaccio.
Attendiamo fiduciosi la neve !

venerdì 10 gennaio 2020

NUOVO calendario AdM 2020 !

26 gennaio
Val Gavardina - con le ciaspole nelle Valli Giudicarie
Andrea Zoccatelli – Andrea Negri

sabato 8 febbraio
Notturna e luna piena - Camposilvano - Lessinia
gita con le ciaspole
Silvano Pasquali – Gianni Morandini

8 marzo
Le Colline di Verona
Matteo Danese

29 marzo – Parco delle Mura di Verona - gita a km 0
Luca Mori

19 aprile
Parco del Mincio - Mantova
Luciano Mozzo – Davide Mantovanelli
Ciclabile

10 maggio
Burrone Giovanelli
Silvano Pasquali
Alpinistica – via ferrata

30-31 maggio - 1 giugno
Sentiero (ciclabile) della Valtellina
(prerequisito: iscrizione AdM)
Ciclabile

5 luglio
Sentiero dei Nomadi – Rifugio Caldenave
Lagorai
Gianni Morandini 
escursionistica E

24-25-26 luglio
Traversata Similaun – Palla Bianca..
Andrea Negri – Silvano Pasquali
Alpinistica

13 settembre
Passo Coe – Altopiano di Folgaria
Andrea Zoccatelli
escursionistica E

Domenica 18 ottobre
Ritorno nella valle incantata .. Val di Tovel
Dolomiti di Brenta
escursionistica E


ATTENZIONE: l'attività escursionistica e alpinistica è soggetta a rischi e pericoli soggettivi ed oggettivi. L'associazione Amici della montagna declina ogni responsabilità in ordine ad eventuali infortuni che dovessero verificarsi in danno dei partecipanti nel corso delle escursioni programmate. Si fa presente che l’Associazione Amici della Montagna ha natura prettamente amatoriale, senza scopi di lucro, ed i suoi organizzatori e capo gita non sono professionisti, ma semplici appassionati della montagna, le cui competenze ineriscono esclusivamente alla logistica ed all’illustrazione dei percorsi escursionistici. Si esclude, pertanto, l’assunzione da parte degli stessi di qualsivoglia responsabilità riguardanti la tutela dell’incolumità dei partecipanti. Si fa, infine, presente che la partecipazione alle gite da parte di minori è ammessa solamente laddove questi siano accompagnati da genitori o da accompagnatori adulti che se ne assumano ogni responsabiità.

martedì 24 dicembre 2019

TANTI AUGURI a tutti i soci ed amici !
Buon Natale e felice anno nuovo



venerdì 15 novembre 2019

VI ASPETTIAMO ! sabato 7 dicembre 2019 alla Casetta Fornaser di Chievo..

vi aspettiamo per festeggiare la chiusura dell'anno escursionistico 2019 e per una "preview" del nuovo calendario 2020 !
AdM offre un piatto di tagliatelle fatte in casa con gli oramai famosi funghi di Andrea Z. !

L'appuntamento è per le ore 20 - Sono ben accetti una bottiglia di vino o dolci

Per la conferma scrivere a adm91blog@gmail.com
indicando il numero di partecipanti





domenica 3 novembre 2019

8-15-22 novembre 2019 - Montagna e Cinema a Marano di Valpolicella

Il Comune di Marano di Valpolicella e il CAI sezione di San Pietro in Cariano, con il contributo della Valpolicella Benaco Banca, organizzano la XX edizione di “Montagna Cinema. Rassegna di alpinismo, avventura e vita in montagna”.

Le serate di proiezione si svolgeranno i venerdì 8-15-22 novembre 2019 alle ore 21.00 in sala polifunzionale a Valgatara di Marano di Valpolicella e saranno presentate dai soci del CAI.

La partecipazione è gratuita e al termine ci sarà un piccolo rinfresco offerto dal CAI con il vino dalle cantine del territorio.

domenica 20 ottobre 2019

venerdì 18 ottobre 2019

quest'anno.. niente TOVEL :(



purtroppo il meteo non è favorevole, ci vediamo costretti ad annullare la gita di domenica 20 ottobre. Vi aspettiamo ai prossimi appuntamenti !



giovedì 3 ottobre 2019

da www.larena.it: Lessinia e Valpolicella si incontrano nella «magia» di Forte Monte Tesoro

da www.larena.it:Lessinia e Valpolicella unite per discutere di tesori da valorizzare in un'ottica comune rivolta al patrimonio ambientale, storico, culturale ed enogastronomico.
Partendo da Forte Monte Tesoro, dove martedì primo ottobre i Comuni di Sant'Anna d'Alfaedo e Negrar di Valpolicella hanno organizzato una visita guidata e una cena con imprenditori del vino e della pietra, operatori della sanità, esponenti della cultura, architetti e professionisti della rivalorizzazione di opere e luoghi in varie parti della Penisola. L'intento, fanno sapere i sindaci di Sant'Anna Raffaello Campostrini e di Negrar Roberto Grison, è mettere il patrimonio in rete, far dialogare i territori tra loro, unire intenti e forze pubbliche e private per un coinvolgimento globale utile a incamerare idee e risorse...
LEGGI TUTTO L'ARTICOLO


photo by https://www.infovalpolicella.it/

sabato 28 settembre 2019

ed è quasi TOVEL ! Domenica 20 ottobre 2019 - Rifugio Peller e Pian della Nana - dolomiti di Brenta

Quest'anno "abbandoniamo" la Val di Tovel.. ma siamo molto vicini.
il Pian della Nana, con Malga Tassullo, visto dalle pendici del Peller - photo by geolandscape.it
Questo itinerario vuole essere un omaggio a un territorio tra i più suggestivi ma al contempo forse meno noti e frequentati del Parco delle Dolomiti di Brenta.
Si tratta di una zona di grande pregio naturalistico contraddistinta da un paesaggio dolce ed ondulato, atipico rispetto ai più classici a guglie e pinnacoli del nucleo centale del Brenta.
Il percorso si snoda lungo i comodi sentieri che circondano il Monte Peller; passo dopo passo la montagna si svela e l'escursione si trasforma nel racconto dell'affascinante storia geologica di questo territorio.

Per iscrizioni ed informazioni:
email: adm91blog@gmail.comentro giovedì 17 ottobre
L'associazione offre un piatto di gnocchi presso La Malga Tassullo.
Ben accetti dolcetti, torte e una bottiglia di vino !

*** Pranzo ad impatto zero rifiuti !! *** Munirsi di piatti, bicchieri, posate e tutto il necessario per il pranzo, materiale da non gettare ma da riportare a casa (e lavare!)

Luogo e ora di partenza: Parcheggio di Verona Nord o Piazza del Chievo ore 7:30

Difficoltà e dislivello: il percorso presenta un dislivello di 300 m.
Circa 3,5 ore, senza soste - Adatto anche a famiglie e bambini

Descrizione del percorso:
Dall’abitato di Cles si prende verso ovest la strada per il Ristorante Bersaglio, quindi per forestale di 17 km (con bei squarci panoramici sulla valle di Non), solo in minima parte asfaltata, sconnessa e con qualche buca (no auto basse), si risale la dorsale nordorientale del Peller fino al Laghetto Dorigat m 1869, dove si lascia l’auto, proprio sotto la cima e a poca distanza dal Rifugio Peller m.2020.
Raggiunto il rifugio, si prosegue verso la Malga di Cles ed attraverso boschi e pascoli si raggiunge il Passo della Forcola m.2104.
Rapidamente si scende a Malga Tassullo m.2090 (gnocchi !). Dopo una lunga pausa pranzo si chiuderà il giro circolare ritornando al parcheggio delle auto.