venerdì 9 ottobre 2020

fine settimana .. con la neve

 meteo decisamente sfavorevole per le escursioni in montagna.. arriva la prima neve, anche a quote non particolarmente alte.
Ci aggiorniamo per le prossime novità ! comunque buon fine settimana



domenica 24 maggio 2020

torniamo nelle "botteghe" !

settimana scorsa ho avuto il piacere di tornare da Mari e Monti a Isola della Scala !
Ho incontrato Renato (Rossi) e già questo è una gioia, poter ritrovarci a distanza di mesi. 

In queste settimane sto cercando di frequentare le botteghe del quartiere e della città, nell'ultimi anni abbiamo potuto sperimentare tutti il vantaggio dell'e-commerce, in molti casi alcuni di noi sono stati promotori. In questi mesi di lock-down tutti gli italiani hanno potuto sperimentare non solo i vantaggi, ma anche la necessità di approvvigionarsi tramite portali e web.
Non si deve demonizzare, sarà una delle modalità standard di commercializzazione di prodotti e servizi del futuro. Credo però che possa convivere con le realtà locali, se saranno capaci di evolversi e rinnovare la propria proposta.
Mari e Monti è sicuramente tra questi, Renato è un professionista del settore da decenni, seleziona per i Clienti i prodotti e propone l'articolo corretto solo dopo aver capito bene le esigenze, ti descrive il prodotto nei suoi dettagli presentandoti sempre le novità.

Nella nuova modalità di frequentazione della montagna .. avremmo necessità di nuova attrezzatura ! Torniamo nelle botteghe !
Andrea Negri


Mari E Monti Sport - Via Roma 54, 37063 – Isola Della Scala (VR)
Tel. 045 663 00 69 - Email: mariemontisport@libero.it

mercoledì 6 maggio 2020

da North Face: "Explore Fund: il nostro modo di darti una mano"

riceviamo dalla North Face questo comunicato:
Per più di 50 anni, il nostro obiettivo è stato vivere il mondo attraverso l'esplorazione: un'azione in grado di unirci ed elevarci sia come individui che come membri di questa community globale.
Ora che il mondo sta affrontando una sfida senza precedenti, riconosciamo l'importanza e il valore di questa community e il ruolo che possiamo avere nell'aiutare persone, luoghi ed aziende a superare la tempesta.
Per questo vogliamo stanziare 1 milione di euro per supportare quelle società che operano nel settore dell'outdoor e rendere cosí possibile l’esplorazione
ogni giorno "

lunedì 4 maggio 2020

FASE2 - si può riprendere, anche in montagna (Veneta) .. ma con testa

ciao a tutti.. un abbraccio virtuale !
dal 4 maggio i residenti del Veneto possono svolgere attività sportiva e motoria all'interno della regione. Si potrà quindi tornare in montagna.
Qui potete trovare un dettaglio del comunicato del Soccorso Alpino e Speleologico Veneto.

Attenzione: il tutto si dovrà svolgere  individualmente o con componenti del proprio nucleo familiare. Senza allenamento ed in solitaria...un binomio che non si sposa con l'ambiente montano!



Alcuni consigli:
- lasciate detto a casa tutte le informazioni relative al percorso che percorrerete, non cambiatelo durante l'escursione - consiglio, se cambiate percorso inviate un SMS a casa con le variazioni.
- preparate l'escursione a tavolino (a casa)
- i rifugi sono chiusi (non è il caso di infilarsi in claustrofobici bivacchi in questo momento..) quindi portate un capo di abbigliamento in più, abbondate con acqua/viveri
- portate sempre con voi telo termico e pila frontale
- Smartphone carico e un powerbank (carico)

Informazione molto importate, installate ed usate l'applicazione sviluppata dal Cai e dal CNSAS, GeoResQ.
E' un servizio di geolocalizzazione e di inoltro delle richieste di soccorso, dedicato a tutti i frequentatori della montagna e agli amanti degli sport all’ aria aperta.
L'app è gratuita per i soci del Club Alpino Italiano !
Per i non soci è un servizio offerto a pagamento con contratto annuale ( 12 mesi) rinnovabile anche automaticamente. Il costo dell’ abbonamento annuale è di 20 euro + IVA (24,40 euro). Alla prima attivazione si ha diritto a 15 gg di prova gratuita.

Il servizio consente di determinare la propria posizione geografica, di effettuare il tracciamento in tempo reale delle proprie escursioni, garantisce l’archiviazione dei propri percorsi sul portale dedicato e, in caso di necessità, l’inoltra allarmi e richieste di soccorso attraverso la centrale operativa GeoResQ.
Nota bene: indispensabile seguire nel dettaglio le informazioni presenti a portale https://wp.georesq.it/ ,   soprattutto sui settaggi e configurazione per ridurre il consumo della batteria, indispensabile il powerbank per avere la sicurezza di non rimanere senza batteria.
La funzione “Tracciami”, per via dell’utilizzo dell’antenna GPS e l’invio del pacchetto dati, comporta una riduzione della durata delle batterie dello smartphone in misura variabile a seconda del modello utilizzato.

venerdì 1 maggio 2020

Le montagne hanno bisogno di noi (dal CAI)

La sezione centrale del Club Alpino Italiano ha inviato a tutti i soci la seguente comunicazione, A questo link potete leggere il testo del comunicato stampa integrale. 



sabato 28 marzo 2020

un piccolo aiuto da parte dell'Associazione Amici della Montagna..

L'Associazione Amici della Montagna ha voluto donare euro 100 alla raccolta fondi AiutiAMO Verona.

estratto dalle pagine web del quotidiano L'Arena:
" Sono gli eroi di questa guerra contro il coronavirus. Combattono per prestare soccorso ai contagiati e salvare più vite possibili. Se noi in questi giorni possiamo restare giustamente chiusi in casa per evitare di infettarci, loro sono in prima linea negli ospedali col rischio di contrarre essi stessi la malattia. A medici, infermieri, personale sanitario e a tutti coloro che si mettono in gioco per tutelare noi ed i nostri figli non può andare solo un applauso. Dobbiamo fare qualcosa di concreto.

Per questo noi del gruppo Athesis con L’Arena, Telearena e RadioVerona, assieme al Comune di Verona e alla Fondazione comunità veronese, abbiamo deciso di dare il via ad una straordinaria raccolta fondi proprio a sostegno della sanità scaligera. Anche perché le strutture sanitarie si trovano ad affrontare una emergenza drammatica ed imprevista e dunque serve ogni cosa: dalle mascherine ai tamponi, dai guanti ai respiratori, sino a nuove, preziosissime postazioni di terapia intensiva. Ci rivolgiamo a tutti i cittadini veronesi: dalla città alla Bassa, dalle valli all’Est.

Ogni contributo è importante ed anzi fondamentale: dalla piccola somma alla grande generosità di chi può permettersi un versamento più cospicuo. 

Noi vi garantiamo che non andrà sprecato un solo centesimo che arriverà (con causale Emergenza Coronavirus- AiutAMO Verona) sul conto corrente (intestato a Fondazione della Comunità Veronese) numero:


IBAN IT 85 X 05034 11711 000000006210



martedì 17 marzo 2020

Restiamo vicini.. ma a casa !

ciao a tutti
vogliamo rimanere ancora vicini e virtualmente abbracciati anche in questo momento !
Ci siamo presi l'impegno di alimentare le pagine Facebook Adm con nuovi contenuti, montagna, bici, natura e soprattutto amici !
Condividete e cliccate mi piace

martedì 10 marzo 2020

Annullamento di tutte le attività AdM .. e appello del Soccorso Alpino

Ciao a tutti
ovviamente ci vediamo costretti a sospendere a tempo indeterminato tutte le nostre attività sociali.
Cogliamo l'occasione di darvi un abbraccio (virtuale) e di augurarvi il meglio per affrontare questo periodo difficile.. Torneremo in montagna, ancora con più voglia !


PS: pubblichiamo l'appello del soccorso alpino nazionale, in merito alle attività in montagna:
Il Paese è in difficoltà: i medici e gli infermieri del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico – CNSAS sono impegnati insieme agli altri colleghi ad assistere migliaia di contagiati dal nord al sud Italia. 
Sapete bene che per effettuare un soccorso speleologico in grotta o un soccorso alpino in alta montagna dobbiamo impegnare decine di operatori, compreso il personale sanitario. Immaginate quindi le difficoltà a cui andremmo incontro in questo momento per effettuare un soccorso, un soccorso che naturalmente metteremmo in atto, ma che potrebbe innescare una delicata gestione post intervento.
Ci sarà tempo per scalare nuovamente una montagna, ci sarà tempo per esplorare di nuovo insieme una grotta. 
Adesso però è il tempo di fermarsi. 
Il tempo di essere responsabili verso se stessi, verso gli altri e verso l’Italia. Come è scritto nella Costituzione italiana: la Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti. Dobbiamo difendere questi valori, dobbiamo salvaguardare i nostri medici, i nostri infermieri e l’Italia da un collasso del Servizio Sanitario Nazionale. Non vengono chiesti sacrifici immani, non viene chiesto di scalare una montagna da 3000 metri: viene chiesto di rimanere in casa per un breve periodo di tempo.#iorestoacasa non è uno slogan, non è un hashtag per riempire i social ma un invito concreto a limitare al massimo gli spostamenti non necessari.
Ce la possiamo fare. Ce la faremo. Coraggio, Italia!


photo by https://www.cnsas.it/il-cnsas/

domenica 23 febbraio 2020

ANNULLAMENTO ciclabile "Sentiero Valtellina"

causa delle numerose disdette (dopo aver raggiunto un'importante numero di partecipanti)  ci vediamo costretti ad annullare la ciclabile "Sentiero Valtellina". 
Per chi aveva già provveduto al versamento della caparra, stiamo procedendo con il rimborso tramite bonifico
Vi aspettiamo ai prossimi appuntamenti !

mercoledì 12 febbraio 2020

AdM News: versamento caparra ciclabile "Sentiero Valtellina"

ciao a tutti
abbiamo inviato le email con la richiesta del bonifico per le caparre
Se qualche iscritto non ha ricevuto l'email è pregato di scriverci prima possibile


domenica 2 febbraio 2020

PREVIEW: ciclabile "Sentiero Valtellina" 30-31 maggio - 1 giugno 2020

Si rinnova anche quest'anno il tradizionale appuntamento della ciclovanza ADM in prossimità della festività del 2 Giugno.
Quest'anno andremo a percorrere la pista ciclabile della Valtellina da Bormio a Colico, per un totale di 113 Km.
Vista la difficoltà da un punto di vista logistico nell'organizzare il trasporto delle biciclette, abbiamo bisogno di sapere in tempi brevi il numero dei partecipanti, premettendo che abbiamo fissato in 50 il numero max di partecipanti e su questo numero abbiamo già prenotato gli alberghi. 
La prima sera pernotteremo a Grosio con trattamento di 1/2 pensione, mentre il secondo giorno saremo a Sondrio con pernottamento e colazione. 
Come già fatto nel passato, nei prossimi giorni si apriranno le iscrizioni attraverso la solita modalità del "clic day", pertanto vi invitiamo a tenere sotto occhio il vostro pc o telefonino...
Ovviamente avranno la priorità di iscrizione i soci ADM in regola con l'iscrizione del 2020.

A breve vi forniremo delle informazioni più dettagliate.
Di seguito alcuni link utili per le informazioni su questa bella ciclabile compreso un bellissimo video di circa 30 minuti.

martedì 28 gennaio 2020

Sabato 8 febbraio 2020 - Ciaspolata notturna e cena in compagnia - Camposilvano e la Valle delle Sfingi

Riproponiamo quest'anno la ciaspolata in notturna, con la luna piena e poi grande cena finale tutti assieme… Sulla luna piena, Sabato 8 febbraio ci possiamo contare. Anche sulla cena - tutto fatto - prenotato a Corte 300, gnocchi di malga per tutti...Cosa serve di più?? 
Ah si, la neve, già.. servirebbe anche la neve, ma noi di AdM ci facciamo forse scoraggiare per così poco? Direi di no, quindi se la neve non arriverà, pazienza, faremo lo stesso una bella passeggiata al chiaro di luna e poi cena in compagnia. Non si può mancare!!!
Proponiamo quindi un gran classico di successo, partenza da Camposilvano, parcheggio al Museo geo paleontologico  e giro circolare percorrendo poi la bellissima valle delle Sfingi. Un paio di ore o poco più, dislivello contenuto, alla portata di tutti...e speriamo ci sia tanta neve fresca!

Per informazioni ed iscrizioni:
Silvano Pasquali - CELL 348 9259825
(preferibile contatto via WhatsApp)


***POSTI LIMITATI***
SI PREGA DI CONFERMARE PRESENZA AL PIU' PRESTO

Informazioni per la cena: antipasto di polenta e salumi, gnocchi di malga (pasticcio o piatto di pasta in alternativa) dolce e caffè, acqua e vino inclusi: costo circa 20€)

Luogo e ora di partenza: Piazza Chievo ore 16 - Museo Camposilvano 17,15

Dislivello: 200 m
Tempi di percorrenza: complessivi, circa 2 ore

Attrezzatura indispensabile:
Zaino e pedule/scarponi
Maglione, giacca a vento, cappello e guanti

Ciaspole
TORCIA ELETTRICA


Descrizione: partiremo dal parcheggio del museo geo paleontologico di Camposilvano e attraverso sentieri e anche percorsi fuori pista, raggiungeremo la Conca dei Parpari costeggiando la Val Sguerza.

Da quel punto attraverso un percorso al di fuori dei sentieri, cavalcheremo un crinale panoramico con una bellissima vista sul Carega verso nord, mentre verso sud potremo vedere tutte le luci della Pianura Padana. Scenderemo poi a Camposilvano attraversando la fiabesca Valle delle Sfingi ammantata di neve e sotto la luce della Luna. Neve permettendo.. ovviamente, altrimenti sarà comunque una poetica e romantica passeggiata nella Lessinia incantata,  va bene lo stesso ora che siamo anche tutti noi difensori del Parco.